Incubo terremoti: due scosse nel Tirreno avvertite dalla popolazione

0
594

Due scosse di terremoto in rapida successione nel Tirreno Meridionale, epicentro in mare a poca distanza da Scalea (Cosenza).  La prima alle 14.08, magnitudo 3,0, a 11 chilometri di profondità; lievemente più forte la seconda, 3.2, registrata alle 14.46 a una profondità di 12 chilometri. I dati sono stati rilevati dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia).