Influenza, vaccino gratis a bimbi e over 60

0
226

Partire presto, meglio a ottobre, e con i vaccini obbligatori per gli operatori sanitari. «Vista l’attuale situazione epidemiologica relativa alla circolazione di Sars-CoV-2, si raccomanda di anticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale a partire dall’inizio di ottobre» e di «offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione». È quanto si legge nella circolare del ministero della Salute sulle raccomandazioni 2020-2021 contro l’ influenza firmata dal direttore del dipartimento Prevenzione del ministero Giovani Rezza. Agli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie che operano a contatto con i pazienti, e gli anziani istituzionalizzati in strutture residenziali o di lungo degenza, la vaccinazione antinfluenzale «è fortemente raccomandata nella prospettiva di una iniziativa legislativa che la renda obbligatoria». Lo prevede la circolare del ministero della salute sulla prevenzione dell’influenza nella stagione 2020-21.

La vaccinazione antinfluenzale per la prossima stagione invernale, è raccomandata anche a tutti i bambini da 6 mesi a 6 anni e agli anziani a partire dai 60 anni di età. Per queste categorie, oltre a quelle già previste, si prevede la gratuità del vaccino. Lo prevede la circolare del ministero della Salute per la stagione influenzale 2020-21. L’estensione della raccomandazione è prevista a causa dell’emergenza COVID-19, «al fine di facilitare la diagnosi differenziale nelle fasce d’età di maggiore rischio di malattia grave».