L’aereo per Lourdes non parte, attesa straziante per i malati napoletani a Capodichino


857

Dovevano partire per Lourdes ieri mattina alle 8, per oltre trecento pellegrini, quel viaggio è cominciato in maniera straziante, come riportato dal sito Juorno.it. Il loro aereo, un charter di Alba Star, ha avuto problemi ed ha dilatato l’attesa fino a al pomeriggio di ieri quando finalmente i pellegrini, con a seguito ammalati e disabili, finalmente hanno preso il volo. La partenza era prevista alle 8 di ieri mattina da Capodichino, ma qualcosa è andato storto fin dal check in quando i pellegrini hanno dovuto fare una lunghissima fila prima di arrivare a depositare i bagagli e avere l’assegnazione del posto. «Anche all’imbarco abbiamo fatto delle lunghe file – ha raccontato un viaggiatore. Quando finalmente siamo riusciti a salire e abbiamo preso posto, ci hanno avvisato che c’erano stati dei problemi e il decollo era stato rimandato». Nessuno però viene messo a conoscenza di quali sono i problemi. «Alle 9,30 quando eravamo stanchi e preoccupati un passeggero ha segnalato all’equipaggio che dall’ala gocciolava del liquido. Ma ci hanno detto “grazie” e poi più nulla». Mezz’ora dopo ai passeggeri viene chiesto di scendere dall’aereo. «A questo punto abbiamo capito che la cosa era seria». I trecento pellegrini sono rimasti nella sala d’attesa di Capodichino senza sapere cosa fare. La compagnia aerea ha dato loro dei buoni per consumare una colazione e poi un pasto, visto che ormai erano le 13, ma nessuno ha fornito spiegazioni circa quel ritardo. Poi una luce nel buio del silenzio e finalmente sul cartellone delle partenze appare il loro aereo e l’orario del decollo: ore 16. Dopo otto ore di attesa per i pellegrini di Lourdes finalmente uno spiraglio.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE