Lite in famiglia, lancia centrotavola contro la madre e ferisce carabiniere


700

Maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata, violenza a un pubblico ufficiale e lesioni personali. Sono questi i reati di cui dovrà rispondere un 22enne di Prata Principato Ultra, in provincia di Avellino.



I fatti si sono svolti nell’abitazione in cui vive il giovane dove, in seguito a una segnalazione, sono intervenuti i carabinieri della stazione locale. Il ragazzo, in evidente alterazione da alcol, ha aggredito i genitori e nemmeno la presenza dei militari dell’Arma è riuscita a farlo calmare, anzi ha continuato a minacciare la madre anche scagliandole contro un pesante centrotavola.

A salvare la donna è stato un carabiniere che ha fatto scudo con il suo corpo, rimanendo ferito. Non senza fatica i militari sono riusciti a bloccare il 22enne e condurlo in caserma. Non era la prima volta che il ragazzo aggrediva i genitori, ma l’ultimo episodio gli è stato fatale. Su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, il 22enne è stato assegnato alla casa circondariale di Bellizzi Irpino.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE