Maxi-evasione, scatta il mega-sequestro ad azienda campana


1724

La Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise ha sequestrato immobili, disponibilità finanziarie e quote societarie per un valore complessivo di oltre 266mila euro. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una società avente sede legale presso la Zona Industriale Sud di Marcianise, operante nel settore della trasformazione e riciclo del polistirene espanso. Dalle indagini è emerso che il rappresentante legale dell’impresa, nel periodo d’imposta 2014, non aveva effettuato i versamenti dovuti in materia di Iva e risultanti dalle certificazioni rilasciate ai propri dipendenti.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE