Mega-voragine in strada, inghiottito camion dei lavori

0
596

Ancora cedimenti a causa del sottosuolo groviera nell’area a nord di Napoli. Non è stata ancora completata la bonifica al largo San Mauro dopo la voragine che il primo luglio inghiottì un autocompattatore dei rifiuti, che nuovi momenti di paura sono stati vissuti ieri pomeriggio a Casoria. Questa volta in periferia, per fortuna una strada non molto trafficata. Il manto stradale ha ceduto e ha “inghiottito” in parte un mezzo della ditta AS Tel che da alcuni giorni sta effettuando in zona lavori per conto di Telecom per l’installazione della fibra ottica. È accaduto ieri pomeriggio in via Verdi, nella frazione di Arpino, una traversa di via Benedetto Croce dove si trova il Municipio della frazione casoriana e la sezione distaccata della Polizia municipale. Tanta la paura e la preoccupazione per gli abitanti della zona, testimoni di un ennesimo sprofondamento di una porzione di strada. Fortunatamente non vi sono stati feriti, ma è stato soltanto un caso. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area interessarla. Sono stati chiamati tutti gli enti responsabili dei sotto servizi per la verifica di propria competenza. L’area interessata è stata interdetta al transito pedonale e veicolare dalla Polizia Locale.