Mostra la pistola illegale su Facebook e si fa arrestare


780

Sui social aveva rivelato di possedere una pistola e questo gli e’ costato l’arresto. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Maiori, nel Salernitano, hanno messo ai domiciliari A.M., 52 anni, per detenzione illecita di arma da fuoco e ricettazione. L’uomo, nel corso della processione per la festa patronale del paese domenica scorsa, aveva girato un video con il cellulare diffondendolo in diretta su Facebook, nel quale, parlando con un amico, faceva riferimento a una pistola. Il video, poi rimosso, non e’ sfuggito ai militari dell’Arma che hanno immediatamente effettuato una perquisizione domiciliare nelle abitazioni dell’uomo e dell’amico per capire se quanto detto fosse vero, e in effetti, nascosta in un armadio di M.A., hanno trovato una Beretta cal.7,65 risultata rubata nel 2008 in un’abitazione in Pimonte e 20 proiettili. Il 52enne dovra’ subire un giudizio con rito direttissimo e l’arma, sequestrata, sara’ sottoposta ad approfonditi accertamenti.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE