Napoli, armi e droga nella cassaforte: sequestrato l’arsenale del clan


174

Dopo averla aperta con l’aiuto dei vigili del fuoco, i carabinieri hanno scoperto nel quartiere di Scampia a Napoli, dietro a un mattone, una cassaforte al cui interno c’era un revolver con caricatore pieno e matricola abrasa, un secondo revolver e una semiautomatica con 19 cartucce ma anche 11 cartucce per revolver ed un paio di manette.



L’operazione è stata condotta dai militari del nucleo radiomobile di Napoli. La scoperta durante una perquisizione nel lotto di edilizia popolare denominato «T/A» in via Federico Fellini. Al Rione Traiano, invece, i carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno arrestato un 35enne poiché deteneva in casa una pistola semiautomatica con matricola abrasa dotata di puntatore laser e con otto cartucce nel caricatore. L’uomo è stato trovato in possesso anche di un panetto di hashish del peso di circa un etto e 65 dosi di marijuana.

Le armi saranno sottoposte ad accertamenti da parte dei carabinieri della sezione investigazioni scientifiche del reparto operativo di Napoli.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE