«Non posso pagare gli alimenti a mia figlia», ma girava in Ferrari

0
289

Il tribunale ha condannato a 4 mesi di reclusione e a una provvisionale subito esecutiva un imprenditore di Arcugnano, di 48 anni. Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, l’uomo ha tentato di dimostrare di non essere in grado di pagare gli alimenti alla figlia minorenne, ma l’avvocato dell’ex compagna ha prodotto al giudice le sue fotografie pubblicate su Facebook a dimostrazione che girava con una fiammante Ferrari, un bolide costosissimo. E’ così scattata la sanzione penale.