Non vuole attendere e sfonda la porta dell’ospedale, denunciato uomo di Ercolano


603

Ha portato in ospedale il figlio per una visita cardiologica, e siccome a suo dire lo specialista tardava ad arrivare ha sferrato pugni e calci contro una porta, rompendone il vetro. E’ accaduto nell’Ospedale del Mare a Napoli: l’uomo, un 44enne di Ercolano, è stato denunciato dalla Polizia per danneggiamenti. “La situazione degenera giorno dopo giorno – commenta il consigliere regionale dei Verdi della Campania, Francesco Emilio Borrelli – a causa dei troppi criminali e incivili che si recano nei pronto Soccorso del napoletano. Finchè non pagheranno anche con la galera i loro atti vandalici e violenti non smetteranno. Oltre ai rischi per gli altri pazienti e per le strutture dobbiamo ricordare che alcune volte hanno colpito personale infermieristico e medico che non ha potuto più prestare servizio ad altri pazienti. Se qualcuno non fa il suo lavoro si possono chiamare le forze dell’ordine ma mai sono giustificati altri comportamenti delinquenziali”.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE