Omicidio di camorra, il re della droga ucciso sotto casa come padre e zio

0
17243

Un uomo già noto alle forze dell’ordine, Giuseppe Avventurato di 48 anni, è stato ucciso nel pomeriggio ad Acerra, nel Napoletano. La vittima, originaria di Napoli, è stata condotta in ospedale da alcuni vicini di casa, i quali hanno riferito di aver udito colpi di pistola all’esterno dello stabile in cui risiedono – in viale della Resistenza, ad Acerra – trovando Avventurato ferito ed esanime al suolo. L’uomo è deceduto prima di poter essere soccorso dai sanitari.