Omicidio di camorra sui Monti Lattari, ucciso il boss delle piantagioni di canapa

0
662

La camorra uccide ancora. A cadere sotto il fuoco dei killer è stato Antonino Di Lorenzo, 53 anni, pluripregiudicato di Casola di Napoli, colpito sotto casa. Era considerato dagli inquirenti un personaggio invischiato in affari di droga. Sul posto i carabinieri. La vittima era nota  con il soprannome di «’o lignammone» e dalle ultime investigazioni risultava essere una sorta di boss delle piantagioni di canapa indiana.