Omicidio in Inghilterra, arrestati due chef napoletani

0
640

Due cuochi napoletani accusati da Scotland Yard dell’omicidio di un giovane ragazzo albanese di 21 anni. Si tratta di due uomini che vivono a Brighton, a Sud di Londra: si chiamano Francesco D’Agostino, 44 anni e Giuseppe Petriccione, 45 anni. La vittima, Serxhio Marku (nella foto), è stato trovato gravemente ferito lo scorso 11 settembre quando gli agenti di polizia del Sussex hanno forzato l’ingresso in un appartamento in Stafford Road. Il giovane è morto dopo una settimana e dell’omicidio sono accusati i due napoletani.