Operai travolti e uccisi da un tir ribaltato: una delle vittime è di Salerno


346

E’ stato arrestato dalla polizia stradale l’autista del tir che ha travolto gli operai impegnati in un cantiere autostradale sulla A10, nel savonese, uccidendone due. Si tratta di un romeno di 44 anni. L’arrestato e’ scattato in applicazione della normativa sull’omicidio stradale colposo. Sono anche stati sequestrati cinque veicoli: il tir, l’auto in transito al momento dell’incidente e tre furgoni della ditta di manutenzione stradale parcheggiati. Il provvedimento, per verifiche tecniche. Le vittime sono Antonio Gigliotti, 44 anni, di Rocchetta Tanaro, in provincia di Asti, e Giovanni Casaburi, 53 anni, originario del salernitano, ma residente a Ovada, in provincia di Alessandria. Altri due gli operai gravemente feriti: uno e’ ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Martino di Genova con fratture toraciche e sindrome da schiacciamento ed e’ in coma farmacologico. L’altro ha riportato diversi traumi, ma non e’ in pericolo di vita. Si trova ricoverato all’ospedale di Pietra Ligure. Il mezzo pesante era autorizzato a circolare nel giorno festivo perche’ trasportava alimentari surgelati e freschi.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE