Ospedale del Mare, arrivano i primi ricoverati. Verdi: «Giudizio positivo»


339

«L’ospedale del mare comincia ad avere un senso e a prendere anima, dopo anni di attese e false partenze». Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Sanità, che è andato nell’ospedale per verificare l’accoglienza dei primi ricoverati.



«Ho incontrato i primi pazienti che passeranno la notte nell’ospedale, insieme al commissario, Ciro Verdeoliva, al direttore sanitario, Nunzio Quinto, e al direttore dell’Asl Napoli 1, Mario Forlenza, e ho constatato che sono stati accolti nel migliore dei modi possibili – aggiunge Borrelli – è importante anche quel che mi ha detto un paziente sulla necessità che tutti i napoletani perbene difendano l’ospedale dai vandali e da chi non ha cura per le cose pubbliche, visto che, stanotte, sarebbero già stati vandalizzati alcuni muri con delle scritte»

«Con il ricovero dei primi pazienti, l’Ospedale del mare smette davvero di essere un sogno e comincia a diventare una vera realtà, a distanza di qualche settimana dall’avvio dei servizi offerti in laboratori e in reparti che non richiedono ricoveri, come quello della dialisi – conclude – ora, pur nelle difficoltà per la mancanza di un Commissario, si deve procedere e andare avanti rispettando il programma dettagliato e annunciato dal presidente De Luca, un programma che prevede varie fasi, tra cui l’apertura del pronto soccorso a ottobre, perché un ospedale non può essere aperto tutto insieme, per una questione di organizzazione e gestione del lavoro».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE