Panico al Pareo Park di Giugliano: 150 bambini al Pronto soccorso


2978

Decine di bambini ricoverati nei pronto soccorso con bolle e chiazze rosse in diverse parti del corpo: foto e video arrivano via Facebook per una domenica di terrore per le famiglie. Oggi, infatti, era la giornata di inaugurazione del parco e c’erano centinaia di bambini e ragazzini nelle piscine. Nel pomeriggio sono comparse sui corpi dei piccoli le prime bolle, sono arrivate le ambulanze mentre le mamme hanno cominciato a verificare le condizioni dei propri figli. In tanti si sono diretti ai pronto soccorso per far medicare i bambini, scatenando poi sui social la propria rabbia. Ancora non è chiaro cosa è avvenuto. Forse è stato immesso troppo cloro nell’acqua. Secondo alcuni testimoni l’acqua, ad un certo punto, avrebbe cambiato colore e dal quel momento sul corpo dei bambini sono comparse le chiazze rosse. Di certo sono arrivate decine di ambulanze smistate negli ospedali della zona ma anche al Santobono.



Sono 150 i bambini che sono stati ricoverati: 100 sono stati dirottati all’ospedale Santobono, gli altri nei presidi di Pozzuoli e Giugliano. Su disposizione dell’Asl Napoli 2 Nord la struttura è stata chiusa. «Una domenica di passione per i bagnanti che hanno scelto di ripararsi dalla calura di questi giorni recandosi al Pareo park – commenta il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli – Momenti di grande preoccupazione accompagnati da qualche tensione per la mancanza di informazioni e di spiegazioni da parte del personale che, stando a quanto denunciato sui social da alcuni presenti, non si è fatto trovare sul posto. Chiediamo che si faccia subito chiarezza sull’episodio risalendo alle cause che hanno comportato questi problemi ai bagnanti più piccoli, per evitare conseguenze peggiori».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE