Paura in Campania, 59enne muore di legionella


850

Un 59enne di Buonabitacolo, A.M., è morto all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dopo aver contratto un’infezione da legionella. L’uomo, purtroppo, è deceduto nel reparto di Rianimazione seguito dal dottore Luigi De Angelis a causa dell’aggressività dell’infezione.



La legionella è conosciuta anche come malattia del legionario è un’infezione polmonare simile alla polmonite, di cui il batterio Legionella pneumophila è responsabile. Il contagio da legionella non avviene da persona a persona, il batterio si trasmette infatti da flussi di aria (condizionatori, deumidificatori) o acqua (ad esempio, doccia e acqua del rubinetto, a casa, piscine e terme, per quanto riguarda i luoghi pubblici). Per questo motivo l’Asl Salerno e, nello specifico, l’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva guidata dalla dottoressa Rosa D’Alvano ha avviato delle indagini e dei controlli nei luoghi frequentati dall’uomo per capire dove è avvenuto il contagio.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE