Con l’inizio del nuovo anno, ecco che si delineano sempre di più i primi schieramenti ed i primi nomi che sembrano già pronti ai nastri dipartenza perle elezioni del 4 marzo.

Il Pd pensa al civico Paolo Siani, fratello del mai dimenticato giornalista Giancarlo Siani che, però, non ha ancora incontrato Matteo Renzi. Piero De Luca, sempre al fianco del padre Vincenzo, governatore della Campania, è entrato in segreteria regionale per sancire una sorta di pax elettorale con gli avversari interni Topo e Casillo.

E alleato del Pd, nonostante le critiche feroci soprattutto dello zio a Renzi, è Giuseppe De Mita. Che ha lasciato l’Udc di Cesa.