Prescrizione, tra Conte e Renzi è scontro totale


Il premier: "Fate opposizione aggressiva e maleducata, dovete chiarimenti agli italiani". Il leader di Italia Viva: "Se Conte vuole aprire la crisi, lo faccia"

113

È scontro totale sulla prescrizione tra il premier Giuseppe Conte e il leader di Italia Viva, Matteo Renzi. I ministri del nuovo partito fondato dall’ex presidente del Consiglio non parteciperanno al Cdm sulla riforma della giustizia penale con il voto al nuovo lodo sulla prescrizione, scatenando così la reazione di Conte.



“Fate un’opposizione aggressiva e maleducata, dove chiarimenti non a noi, ma agli italiani. Qui i ricatti non sono accettati”.

La replica di Renzi è stata immediata: “Se Conte vuole aprire la crisi, lo faccia. Noi chiediamo di aprire cantieri”. Poi ha specificato: “Noi non siamo opposizione e non siamo neanche sudditi: siamo alleati. Ma non facciamo sconti a nessuno e non possiamo rinunciare alla battaglia sulla prescrizione”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE