Prete pedofilo, don Silverio Mura sarà processato a Milano


1858

Sara’ processato dal Tribunale ecclesiastico metropolitano di Milano don Silverio Mura, il sacerdote della Curia di Napoli accusato di abusi su un minorenne, risalenti a 30 anni fa, quando esercitava l’attivita’ pastorale a Ponticelli, quartiere della periferia est di Napoli. E’ quanto fa sapere la Curia di Napoli attraverso una nota nella quale informa che sono stati trasmessi gli atti finora prodotti al Tribunale ecclesiastico di Milano.



E’ dal 15 maggio scorso che, su iniziativa del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, “sono state imposte misure cautelari, con le quali si intende limitare temporaneamente l’esercizio del suo ministero pastorale, al fine di tutelare il bene pubblico e garantire il corso della giustizia”. Dallo scorso aprile, la Curia arcivescovile, “ha reso disponibili i propri uffici per “ricevere ulteriori eventuali segnalazioni”. Ad oggi, secondo quanto fanno sapere da Largo Donnaregina, “si e’ presentata una sola persona fino ad allora non nota alla competente Autorita’, che e’ stata ritualmente ascoltata dal Delegato all’indagine”. Un’altra persona, non coinvolta nei fatti, ha voluto rendere la sua testimonianza per segnalare elementi circostanziali.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE