Rapporti con l’alunna 16enne, prof 60enne a processo: aveva lasciato la moglie


36

È finito a processo un professore di lettere di 60 anni, rinviato a giudizio dal Tribunale di Monza per “atti sessuali con minori con l’abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione”. L’accusa è di aver avuto una relazione con una delle sue allieve, 16 anni, conosciuta in classe a Lissone (Monza).



L’uomo avrebbe avviato una relazione con la minorenne dopo un breve corteggiamento. Secondo quanto anticipa il Corriere della Sera, avrebbe dichiarato di essersi innamorato tanto da aver chiesto il divorzio a sua moglie. A far emergere il rapporto tra la ragazzina e l’adulto è stato un bacio scambiato nei corridoi, immortalato da un alunno, finito prima nelle mani di un’altra professoressa e poi della preside.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE