Ristoratore sorrentino in manette, ha abusato di due donne bisognose


515

Ha approfittato dello stato di bisogno di alcune donne, abusandone e fornendo loro droga. Per questo i militari della compagnia carabinieri di Sorrento, unitamente a personale della sezione di polizia giudiziaria della procura di Torre Annunziata, hanno dato esecuzione a una misura cautelare in carcere con il beneficio dei domiciliari nei confronti di un imprenditore di 57 anni residente nel comune di Meta. L’uomo, deve rispondere di violenza sessuale e cessione di sostanza stupefacente nei confronti di almeno due donne della penisola. L’imprenditore nel campo della ristorazione avrebbe abusato delle proprie vittime anche all’interno del proprio esercizio commerciale.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE