Sanremo, scintille tra Tiziano Ferro e Fiorello: “Statte zitto”… poi le scuse


La retromarcia dell'artista di Latina dopo la battuta infelice in diretta: "Sono rammaricato, torno a fare il cantante"

42

Fino a questo momento non si è rivelato un Sanremo facile per Tiziano Ferro, superospite sempre presente della 70esima edizione del Festival.  Prima l’emozione e le lacrime durante la sua rivisitazione di ‘Almeno tu nell’universo’ di Mia Martini, poi le scintille con Fiorello.



L’hashtag ‘FiorelloStatteZitto’ lanciato dal cantante di Latina in eurovisione, riferito al fatto che le incursioni dell’artista siciliano hanno fatto inevitabilmente slittare oltre la mezzanotte le sue performance, hanno infastidito non poco l’ex re del karaoke al punto che avrebbe minacciato di lasciare il Festival.

Ieri la retromarcia di Tiziano Ferro impressa su una lettera pubblicata anche su Instagram: “Ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere. Ho pensato fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato, torno a fare il cantante. Hashtag Tiziano statte zitto”.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE