Sassi contro ambulanza a Napoli: “Tragedia sfiorata”


380

“L’ennesima aggressione ai danni dell’equipe di un’ambulanza, riportata da Il Mattino, conferma che siamo di fronte a una vera e propria emergenza alla quale bisogna porre rimedio se non si vuole arrivare a una tragedia che, a oggi, abbiamo più volte sfiorato”. Così, il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità, per il quale “è assurdo che medici e infermieri debbano mettere a rischio la loro vita per poter intervenire e salvarne altre”. Commentando il sasso lanciato da un motociclista contro l’ambulanza a Napoli perchè intralciava il suo passaggio nei vicoli del quartiere Forcella, il consigliere afferma: “E’ necessario anche ascoltare le richieste che arrivano da medici e infermieri riuniti nell’associazione Nessuno tocchi Ippocrate che chiedono il riconoscimento dello status di pubblico ufficiale e la possibilità di potersi allontanare quando non ci sono le condizioni per intervenire serenamente e di tornare ad assistere il paziente solo se c’è la presenza delle forze dell’ordine”. “Il Parlamento deve intervenire su questa materia prima che si verifichi una tragedia”, avverte.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE