Scafati, becca il marito con l’amante e quasi lo uccide a forbiciate


39829

Soltanto un centimetro più a fondo e l’uomo sarebbe morto dissanguato per la lesione della carotide. A sferrargli un colpo di forbici alla gola è stata la moglie, che si era appena resa conto che il marito, un 40enne di Scafati, aveva l’amante



La donna ha infatti ascoltato di nascosto una telefonata del marito ed a quel punto non ci ha visto più. Ha affrontato l’uomo con un paio di forbici, lanciando il fendente al collo. Poi la corsa in ospedale all’Umberto I di Nocera Inferiore, dove l’uomo è stato curato. I fatti sono avvenuti nella frazione di San Pietro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE