Scarica rifiuti pericolosi nel campo rom: denunciato 60enne napoletano


239

Un napoletano di 60 anni è stato sopreso a gettare rifiuti pericolosi in un campo rom e per questo denunciato dagli agenti della polizia locale di Napoli del reparto tutela ambientale. La scoperta è avvenuta durante un’attività di controllo svolta insieme con l’Esercito Italiano finalizzata alla prevenzione e alla repressione all’abbandono e dell’incenerimento dei rifiuti. Il 60enne, sotto il viadotto della bretella Napoli-Melito, stava scaricando dal suo furgone un carico di rifiuti speciali pericolosi (amianto, plastiche, componenti meccanici di auto e componenti di elettrodomestici). Sequestrato il furgone utilizzato, che sarà confiscato e distrutto.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE