Scontri tra tifoserie, ultrà travolto e ucciso dall’auto dei tifosi rivali

0
1106

Tifoso del Rionero travolto e ucciso dall’auto dei supporters rivali del Melfi, e nell’incidente è rimasta ferita in modo molto grave un’altra persona. Un uomo di 39 anni – tifoso della Vultur Rionero (Eccellenza lucana) – è morto oggi investito da un’auto sulla quale viaggiavano alcuni tifosi del Melfi (Eccellenza lucana), nei pressi della stazione di Vaglio di Basilicata (Potenza). La Polizia sta indagando per stabilire le circostanze che hanno che hanno portato all’incidente e alla morte del tifoso, probabilmente frutto della rivalità tra le due tifoserie. Nell’incidente è rimasta ferita in modo molto grave almeno un’altra persona, ora ricoverata all’ospedale San Carlo di Potenza.

Si chiamava Fabio Tucciariello, aveva 39 anni e faceva l’operaio il tifoso della Vultur Rionero morto. Tre giovani tifosi del Melfi sono stati portati dalla Polizia nella Questura di Potenza dove si trovano tuttora: finora – secondo quanto si è appreso – non sono stati presi provvedimenti nei loro confronti. Altri tre tifosi della squadra rionerese (che milita nel campionato lucano di Eccellenza) sono stati trasportati dal 118 «Basilicata soccorso» all’ospedale San Carlo di Potenza: uno è ricoverato in gravissime condizioni, mentre gli altri due, arrivati in «codice giallo», sono stati già dimessi.

I tifosi della Vultur Rionero erano diretti a Brienza (Potenza), quelli del Melfi a Tolve (Potenza) per seguire le loro squadre. Secondo le prime notizie l’investimento mortale è avvenuto mentre i tifosi del Rionero erano fermi nei pressi della stazione ferroviaria di Vaglio di Basilicata per aspettare altri sostenitori vulturini.