Spuntano gli striscioni: “Vogliamo il reddito di quarantena”

0
692

“Non bastano i pacchi alimentari, servono un reddito di quarantena universale subito e un lavoro utile e dignitoso appena l’epidemia sara’ superata”. Lo chiede il “Comitato Vele” che raccoglie precari e disoccupati del quartiere Scampia, alla periferia di Napoli. Oggi su una delle Vele, gli edifici simbolo del degrado di questo territorio, e’ stato affisso uno striscione per ricordare che “La miseria uccide piu’ dell’epidemia” e per chiedere “reddito per tutti”. In un documento inviato ai media, il comitato avverte: “Non vogliamo elemosine ma futuro. Reddito di quarantena e lavoro utile e dignitoso per tutti, ce li prenderemo con la forza, non un passo indietro”.