Terrore all’ospedale di Salerno, urla “Allah akbar” e ferisce tre guardie


3301

Episodio di violenza questa mattina al pronto soccorso dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. Protagonista un uomo, extracomunitario, che poco prima delle 8 ha dato in escandescenze mentre era in attesa in codice verde. I sanitari presenti hanno cercato di calmarlo, ma l’uomo si è diretto nel bagno urlando “Allah akbar”, spaventando medici e pazienti presenti. Il personale di vigilanza si è diretto verso il bagno ma, alla vista degli uomini in divisa, il paziente ha strappato dal muro uno specchio e, con quello, ha aggredito chi gli si presentava dinanzi. I due vigilanti, feriti al volto e alle mani, sono riusciti ad immobilizzare l’uomo grazie anche all’intervento del responsabile della ditta di vigilanza, sopraggiunto appena allertato. Giunta sul posto la Polizia, per l’uomo è stato disposto un ricovero coatto in Psichiatria mentre i due uomini della vigilanza sono stati affidati alle cure dei sanitari.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE