Buone notizie per l’ex sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, agli arresti domiciliari dopo le note vicende che lo hanno coinvolto e che hanno portato al successivo scioglimento della giunta.

In città fervono i preparativi per la corsa alla poltrona da sindaco, con molteplici voci su papabili candidati che si susseguono senza sosta. Intanto, per Borriello arriva una buona notizia. Dopo tre mesi di “reclusione domiciliare”, il tribunale del riesame di Torre Annunziata ha accolto, l’istanza presentata dall’avvocato Giancarlo Panariello e disposto la revoca dei domiciliari decisa dal Riesame lo scorso 22 agosto con l’accusa di corruzione.