Tragedia della solitudine e della povertà, uomo trovato morto di stenti sotto al cavalcavia della Statale


310

Il corpo senza vita di un uomo di 58 anni, C.U., senza fissa dimora, e’ stato scoperto stamattina a Casandrino da un operatore ecologico che, subito dopo, ha avvertito i carabinieri di Grumo Nevano. Il cadavere era in via Alveo Fondina, sotto un cavalcavia della SS 162, avvolto in una coperta. Dalle informazioni raccolte e’ emerso che l’uomo da tempo trascorreva il suo tempo in quel giaciglio di fortuna. Da un primo esame della salma non sono emersi segni di violenze. E’ verosimile che sia morto di stenti. Disposta comunque l’autopsia, che sara’ eseguita nei prossimi giorni. In tasca aveva 120 euro, quanto rimaneva della pensione minima che l’uomo percepiva.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE