Uccide la compagna davanti alla figlia di 2 anni e si lancia da un ponte

0
121

Quando Leonardo Santini ha ucciso la compagna Claudia Corrieri, per poi suicidarsi da un ponte, in casa con loro c’era anche la loro figlioletta di due anni. Un particolare choc emerge dalle indagini sull’omicidio-suicidio avvenuto a Briglia di Vaiano, in provincia di Prato, dove il 50enne ha prima ucciso la compagna 38enne, poi si è tolto la vita sul ponte sospeso sul torrente Lima a San Marcello Pistoiese.

In base a quanto ora ricostruito, dopo aver ucciso la compagna, l’uomo avrebbe scritto un biglietto e si sarebbe occupato di portare la bambina dai propri genitori, poco dopo le 9. Poi si sarebbe diretto a San Marcello Pistoiese, dove si è tolto la vita. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza acquisite dai carabinieri mostrano un unico passaggio dell’auto di Santini, alle 9 di mattina del 17, dalla sua casa verso la strada.