Un anno di matrimonio con schiaffi e insulti: la sposina lo fa arrestare


522

Un 53enne incensurato di Qualiano è stato arrestato dopo essere stato denunciato dalla moglie 52 enne per una serie di maltrattamenti che si sarebbero protratti a partire dal maggio dell’anno scorso. I maltrattamenti – hanno ricostruito i carabinieri – si sono verificati sia fisicamente, attraverso aggressioni con schiaffi pugni e calci, sia psicologicamente poiché l’uomo la denigrava, offendendola e umiliandola. La donna – hanno ricostruito i carabinieri – ha patito in silenzio per mesi fino a quando si è decisa a denunciare e si è rivolta ai carabinieri della stazione di Qualiano i quali hanno accertato le circostanze delle violenze richiedendo all’autorità giudiziaria di Napoli Nord l’emissione di una misura cautelare nei confronti dell’indagato.



Alla luce del quadro probatorio la procura di Napoli-Nord, che ha coordinato le indagini, ha ottenuto dal Gip un’ordinanza di custodia cautelare per maltrattamenti in famiglia. A dare esecuzione al provvedimento i carabinieri della stazione di Qualiano che hanno arrestato il 53enne che ora si trova ai domiciliari nella propria abitazione di Castellammare di Stabia

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE