Un cane impiccato e altri due mutilati: è caccia al killer dei randagi

0
348

Un cane è stato impiccato ad Eboli. A denunciare l’episodio sono i volontari salernitani della Lega Nazionale per la difesa del Cane alcuni dei quali, questo pomeriggio, si sono ritrovati davanti ad una scena straziante quanto macabra. Un passante, in località San Nicola Varco, ha trovato due cani maschi, uno dei quali morto con una corda strettissima legata al collo. L’animale, a cui era stata amputata una zampa,  è stato barbaramente impiccato. L’altro cane – con un orecchio sanguinante – è vivo per miracolo ma ha visibilmente subito dei maltrattamenti. Entrambi i cani sono sprovvisti di microchip.

La Lega Nazionale per la difesa del Cane di Salerno – fanno sapere – procederà con regolare esposto e denuncia contro ignoti, certa della collaborazione delle autorità locali che hanno già avviato le indagini. Nelle scorse ore si sono registrati altri due casi di maltrattamenti su cani in provincia di Salerno, in particolar modo a Campagna. I volontari sono alla ricerca di testimonianze che possano aiutare a risalire agli autori di questo barbaro gesto e possono contattare l’associazione al seguente indirizzo mail: info@legadelcane-sa.it.