Una turista 44enne annega in vacanza sotto gli occhi del figlio e del marito


319

Tragedia in Salento oggi alle 13.30 nel marte di Porto Cesareo. Una turista di 44 anni è annegata poco prima delle 14 nelle acque di Porto Cesareo. Era in vacanza nel Salento con il marito ed i figli quando poco dopo le 13.30 hanno fatto il bagno insieme. Ha indossato maschera, boccaglio e pinne per godersi i fondali cristallini del tratto di spiaggia di Punta Grossa 1, poco distante dal lido La Spiaggetta. Sembrava presa dalla bellezza dei fondali M.N., di Padova, hanno creduto i suoi familiari non vedendola tornare a riva dopo una ventina di minuti. Il marito tuttavia si è accorto che il corpo fosse immobile sulla superficie dell’acqua. E si è allarmato. Un tuffo e due bracciate per raggiungerla e si è accorta che la moglie avesse perso conoscenza. L’ha trascinata a riva dove intanto le sue urla hanno fatto scattare l’allarme. E’ arrivata un’ambulanza del 118 della postazione di Veglie, i sanitari le hanno praticato le manovre di rianimazione nel tentativo di fare riprendere il battito cardiaco e la respirazione ma non c’è stato nulla da fare. Una tragedia ancora più dolorosa perché consumatasi sotto gli occhi dei figlie del marito. Sono intervenuti i carabinieri che hanno informato il pubblico ministero di turno Francesca Miglietta.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE