Va dal compagno in carcere, nascondeva un bisturi nella vagina


526

Ha tentato di introdurre in carcere un bisturi infilandoselo nelle parti intime. E’ accaduto ieri nella Casa circondariale di Ariano Irpino (Avellino). L’allarme e’ stato lanciato dal metal detector a cui sono sottoposti i parenti dei detenuti ammessi a colloquio. Gli agenti della Polizia penitenziaria, una volta escluso un possibile guasto dell’apparecchio, sono riusciti a localizzare il bisturi che una agente in servizio ha poi estratto. L’arma, destinata al compagno detenuto, era stata incelofanata all’interno di un profilattico. La donna e’ stata denunciata. Sono frequenti i tentativi di introdurre in carcere soprattutto telefonini e sostanze stupefacenti. Proprio nel carcere di Ariano Irpino (Avellino), alcuni mesi fa, vennero scoperte dosi di droga occultate all’interno di polpette al sugo destinate al congiunto detenuto.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE