Va in cantiere ​a trovare gli amici: viene ucciso da una trave


240

Un uomo di 43 anni è morto in seguito ad un incidente avvenuto in un cantiere edile di Teverola, in provincia di Caserta. L’uomo è stato colpito da una grossa trave. Secondo i primi accertamenti effettuati dai carabinieri, sembra che il 43enne, residente ad Orta di Atella, si fosse recato a Teverola per andare a trovare degli amici che stavano lavorando all’interno di un’azienda nella zona industriale. Voleva probabilmente salutarli visto che erano a lavoro in questa festività del due giugno, ma all’improvviso è stato travolto e ucciso da una grossa trave. Dalle indagini è emerso che l’uomo non lavorava in nero, né sarebbero emerse altre irregolarità, anche se gli accertamenti proseguiranno. Il corpo del 43enne è stato trasportato all’istituto di medicina legale di Giugliano in Campania per l’autopsia.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE