Va in ospedale a Sarno con la scabbia: contagiati medici e infermieri

0
8657

È emergenza scabbia all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, in provincia di Salerno. Un paziente, giunto nel nosocomio salernitano con la malattia in stato avanzato, ha infettato medici e infermieri. Avviata immediatamente la profilassi, i dirigenti sanitari hanno ridotto i posti letto nel reparto, per evitare un’epidemia, e sono corsi ai ripari isolando le persone che hanno contratto la scabbia.

L’evento inaspettato, intanto, ha procurato disagi alla struttura ospedaliera. Non sono possibili i ricoveri in terapia intensiva perché l’infezione ha ridotto i camici bianchi in servizio. L’allarme in corsia è scattato quando delle vistose macchie e bolle sono comparse sugli arti dell’uomo ricoverato nel reparto di cardiologia. Sottoposto ad ulteriori accertamenti, con osservazione di segni e sintomi, è risultato affetto da scabbia.

Nel giro di poche ore gli stessi sintomi sono stati riscontrati anche nei medici e negli infermieri che sono stati a contatto con il paziente. La preoccupazione ora riguarda le altre persone che sono entrate nel reparto ospedaliero negli ultimi giorni. Nelle intenzioni dello staff sanitario c’è l’idea di richiamare i potenziali ammalati in ospedale per essere sottoposti ad accertamenti al fine di verificare un eventuale contagio.