Valigetta con tre chili d’oro dimenticata in treno: vale 170mila euro, ma nessuno la reclama

0
297

Tutti nella vita hanno perso qualcosa su un treno. Un telefono, una borsa, un libro. Ma sicuramente quasi nessuno ha smarrito una valigetta piena d’oro. Invece è proprio quanto accaduto in Svizzera, dove lo scorso ottobre, su un treno tra San Gallo e Lucerna, qualcuno ha dimenticato in carrozza un vero e proprio tesoro: tre chili d’oro per un valore di circa 170.000 euro. Ma la cosa più singolare è che ancora non nessuno sia andato a reclamare lo smarrimento.

Il ritrovamento, di cui dà notizia la Bbc, è stato reso pubblico solo dopo che gli sforzi delle autorità elvetiche per rintracciare il proprietario non hanno avuto successo. Il proprietario ora ha cinque anni per farsi avanti alla procura di Lucerna, anche se non è chiaro come le autorità verificheranno le affermazioni di chiunque si presenti per rivendicare la proprietà dell’oro.