Violenza choc, rincorre la compagna fino a casa dell’amica: immobilizzato dalla polizia

444

Si fa trovare davanti casa di una amica per l’ennesima aggressione alla moglie ma viene arrestato dai carabinieri. La vittima, una 24enne di origine ucraina, si era decisa a sporgere denuncia contro il marito violento e per farlo si era rivolta ai carabinieri della stazione Stella. Dopo la denuncia si era incamminata verso casa di un’amica dove rifugiarsi: lungo il tragitto era seguita a distanza dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli che la tenevano costantemente sotto controllo visivo. Sotto il palazzo della sua amica c’era pero’ il marito intenzionato a picchiarla di nuovo, ma i militari che si sono frapposti evitando alla donna l’ennesima aggressione. L’uomo, 28enne anche lui di origine ucraina, e’ stato immobilizzato e tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e violenza e resistenza a un pubblico ufficiale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE