Vitalizio a Cuomo, le parole di Pietro Grasso


357

Tiene sempre banco il caso di Enzo Cuomo, sindaco di Portici, accusato di aver tardato volontariamente la presentazioni delle sue dimissioni dal ruolo di senatore, per la cui valutazione la giunta ha anche chiesto tempo, consentendo così al primo cittadino di Portici di arrivare al 15 settembre e maturare così il vitalizio da senatore.



Sulla questione è intervenuto in più battute il Movimento 5 Stelle, puntando i riflettori sul ritardo di Cuomo ed il rinvio della giunta. Il sindaco di Portici ha espresso il suo punto di vista: «Ho agito in pieno rispetto del regolamento».

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, al suo arrivo al convegno “Mafia, oggi”, tenutosi all’Università Statale di Milano, ha affermato: «Cuomo aveva la possibilità di scegliere prima tra il ruolo di senatore e quello di sindaco».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE